PROGETTI IN MISSIONE

“Un pane per amor di Dio”: con questo slogan nel febbraio del 1962 i vescovi del Triveneto riuniti insieme emettevano un comunicato molto stimolante per invitare i cristiani delle proprie diocesi a vivere la quaresima con uno stile totalmente diverso, all’insegna della carità e della condivisione con i milioni di poveri sparsi nel mondo. Ai nostri giorni il cammino verso la pasqua ha cambiato nome ma non sostanza e fine: QUARESIMA DI FRATERNITÀ, con l’obiettivo di sostenere i progetti dei missionari fidei donum padovani.

Il nostro vescovo Claudio nell’introduzione al testo La carità nel tempo della fragilità, ci invita ad essere “pane buono” per la vita del mondo con gesti di ascolto, di fraternità e condivisione con i poveri.

Se è vero che in questo tempo di pandemia gli effetti economici, sociali e culturali hanno una ricaduta mondiale, è ormai risaputo che saranno i Paesi a basso reddito e con profonde sacche di povertà al loro interno, “a pagare il costo più salato”. Per questo, il “diventare noi stessi il pane buono” come ci invita il vescovo Claudio, può tradursi in un cuore aperto e sensibile alle necessità dei fratelli, non solo in Italia ma in tutto il mondo.

Per vedere nel dettaglio i progetti 2021 visita il sito

 

PROGETTI 2020   /   PROGETTI 2019   /   PROGETTI 2018   /   PROGETTI 2017   /   PROGETTI 2016