Kenya

Come in un sogno ci siamo trovati dentro la missione, davanti a persone affamate del Signore e desiderose di conoscerlo meglio… abbiamo sperimentato che Lui lavora soprattutto tra i semplici, ci siamo impegnati fin dagli inizi per costruire comunità con le persone, ci siamo sentiti spinti verso un Sogno di Dio più grande di tutte le nostre povertà. La città di Nyahurur si trova nella regione centrale del Kenya, altopiano del Nyandarua a 2500 metri di altezza, ai piedi della catena montuosa dell’Aberdae. Da più di 50 anni condividiamo il cammino di fede delle nostre chiese, e questo scamio di doni ci ha arricchito dell’energia e della vivacità di questo popolo.

i missionari fidei donum di Padova, in cooperazione con la chiesa di Nyahururu

africa2017Lettera dalle missioni

Povertà, siccità e tanta manipolazione politica sono state le cause principali delle tensioni vissute recentemente in Kenya fra Tugen e Pokot e altre etnie. Tre anni di guerra (2013-2015) con morti, furti di bestiame, vendette… tanta rabbia e odio. Tre giorni di pace (8-10 Aprile 2016). Dalla fine del 2015 c’è un po’ di calma per la presenza dell’esercito. Ma questa non è la pace! Con la Diocesi di Nakuru abbiamo cominciato a sognare: perché non far incontrare i giovani Pokot e Tugen? E quando si è in più a sognare… diventa realtà! Lo scorso aprile 102 giovani Pokot di Nakuru sono venuti a trovare i giovani di Mochongoi (Tugen e Kikuyu). Ed è avvenuto il miracolo: l’incontro, stare insieme, chiedersi perdono a vicenda, scambiarsi i numeri di telefono…
Abbiamo vissuto momenti di rispetto, di festa e gioia durante i giochi di atletica; in altri ci siamo chiesti scusa reciprocamente. Abbiamo pregato insieme e chiesto insieme il dono della pace. Insieme abbiamo spezzato il pane della vita nell’Eucaristia. Poche cose per chi ha paura. Un grande segno profetico per chi ha un cuore puro e vuole costruire pace. Alimentare odio e divisione è molto più facile che mettere insieme. È più semplice costruire muri che ponti e spazi di incontro! Ma vuoi mettere la gioia dell’incontro! Ma vuoi mettere lasciare andare la paura!

> UN POZZO PER MOCHONGOI

Continua a Mochongoi la formazione di catechisti e dei giovani e bambini (quest’anno sul tema “Pace e ambiente”). Spesso gli incontri durano più giorni e i partecipanti vengono quindi ospitati nelle strutture della parrocchia. I numeri sono elevati. I giovani del Vicariato, ad esempio, sono più di 600. La Parrocchia mette a disposizione l’acqua ma il pozzo è vecchio e malandato. Costruiamo insieme un pozzo per Mochongoi.

Con € 500 partecipiamo alla costruzione del pozzo

Scheda progetto

> NUOVA POSTAZIONE DI ANESTESIA PER L’OSPEDALE DI NORTH KINANGOP

Due delle sale operatorie dell’Ospedale necessitano di nuove postazioni di anestesia per assistere i pazienti durante gli interventi, garantire il monitoraggio della pressione arteriosa, la frequenza cardiaca e la saturazione dell’ossigeno. l preventivo totale per le due postazioni è di circa 50.000€. L’ospedale sta raccogliendo metà della somma e chiede aiuto per i restanti 25.000€.

Con € 1.000 contribuiamo all’acquisto di una postazione di anestesia

Scheda progetto

> SAINT MARTIN C.S.A.

Per continuare a motivare lo staff e gli oltre 1000 volontari locali, il St Martin continua ad offrire loro formazione umana e spirituale: ritiri, incontri di aggiornamento e di spiritualità, un libro, un dvd con un commento al Vangelo, sussidi con qualche preghiera, testimonianze e riflessioni sono strumenti per promuovere un servizio sempre più competente ed appassionato verso le persone più vulnerabili di cui si prendono cura. La somma complessiva richiesta è di 5.000€.

Con € 500 contribuiamo alla formazione dei volontari

Scheda progetto