Benefici fiscali per sostegno a distanza e ad altri progetti

Dal 2021 sarà finalmente possibile avere i benefici fiscali previsti dalla legge a seguito dei versamenti effettuati per il sostegno a distanza e per alcuni progetti selezionati. Tutto ciò grazie alla collaborazione con Caritas diocesana che da anni ha costituito un ente del terzo settore, ADAM onlus per realizzare in diocesi il suo servizio operativo e formativo con qualità e continuità e che offre questa possibilità.

Recentemente il confronto e la collaborazione fra Ufficio missionario e Caritas hanno portato all’ingresso nel direttivo di ADAM Onlus del direttore dell’ufficio missionario: un bel segno di sinergia fra realtà diocesane diverse. ADAM Onlus ha esteso e rilanciato le sue finalità con una modifica dello statuto che prevede ora fra i suoi scopi “la promozione di attività di educazione, istruzione, formazione professionale anche in paesi in via di sviluppo prevalentemente dove operano i missionari della Chiesa di Padova.” ADAM Onlus aumenta il suo raggio di attenzione e azione, sempre mettendo al centro la vicinanza alle persone in stato di fragilità, in diocesi e nei territori dove sono presenti missionari padovani.

Per ottenere il beneficio fiscale per gli importi versati per il sostegno a distanza e per alcuni progetti diocesani, è indispensabile eseguire i versamenti attraverso metodi di pagamento tracciabili e su uno dei conti di seguito elencati:

Bonifico bancario:

IBAN: IT20 V050 3412 1120 0000 0002 124 – Banco BPM – Ag. 9 Padova

IBAN: IT64 S076 0112 1000 0102 9604 178 – Poste Italiane SpA – Padova

Conto Corrente Postale:

Bollettino postale sul conto n° 102 960 4178

Beneficiario: Associazione ADAM Onlus, Via Vescovado 29, 35141 Padova

Causale: erogazione liberale per sostegno a distanza (PAESE) e Codice Fiscale di chi beneficia della detrazione/deduzione.

Le persone fisiche e gli enti soggetti all’IRES, in particolare società ed enti commerciali e non commerciali, che effettuano erogazioni liberali in denaro alle ONLUS, in sede di dichiarazione dei redditi, possono fruire per tali erogazioni, alternativamente:

  • Le erogazioni in denaro erogate dalle persone fisiche in favore dell’Associazione ADAM per un importo non superiore a € 30.000 consentono una detrazione dall’imposta lorda pari al 30% della donazione effettuata (rif: art. 83 D.Lgs. 117/2017 primo comma).
  • Le liberalità in denaro o in natura erogate dalle persone fisiche in favore dell’Associazione ADAM sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo. La parte eccedente può essere dedotta negli anni successivi non oltre il quarto (rif: 83 D.Lgs 117/2017 secondo comma).
  • Le liberalità in denaro o in natura erogate da enti soggetti all’imposta sulle società in favore dell’Associazione ADAM sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo. La parte eccedente può essere dedotta negli esercizi successivi non oltre il quarto. (rif: art. 83 D.Lgs. 117/2017 secondo comma).

Per informazioni: cmd.amministrazione@diocesipadova.it e tel 049 8771765 (ore 9 – 13)